Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

News | 10 anni Dolomiti UNESCO: il 24 e il 25 agosto appuntamento ad Auronzo di Cadore

Auronzo 10 years
19 agosto 2019

Il Paese delle Tre Cime di Lavaredo dedica un weekend di eventi al X° Anniversario dell’intitolazione delle Dolomiti a Patrimonio Mondiale UNESCO

24 e 25 agosto 2019

Il Comune di Auronzo di Cadore è stato il primo in Veneto a dotarsi, nel 2018, del cartello che rende esplicita la presenza, all’interno del territorio amministrato, di una parte del Bene UNESCO. La targa ora accoglie i numerosi turisti che frequentano le sponde del lago di Santa Caterina e lo specchio d’acqua del lago di Misurina.

Impossibile per la cittadinanza del paese delle Tre Cime di Lavaredo scordare poi quel 25 agosto del 2009 quando l’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano intervenne proprio nella piazza di Santa Giustina per celebrare il riconoscimento da parte dell’UNESCO delle Dolomiti come Patrimonio Mondiale.

Quest’anno, in occasione del X° Anniversario del riconoscimento il Sindaco Tatiana Pais Becher e la Giunta Comunale hanno pensato di predisporre un programma ad hoc dedicando il weekend del 24 e 25 agosto all’iscrizione delle Dolomiti nella Lista del Patrimonio Mondiale, ottenendo l’inserimento degli eventi proposti all’interno della Rete degli Eventi del Decennale della Fondazione Dolomiti UNESCO.

Il Comune di Auronzo di Cadore è riuscito a coinvolgere nell’organizzazione delle due giornate l’azienda bellunese Dolomitibus e il festival musicale friulano Folkest, oltre al CAI e al Soccorso Alpino di Auronzo, con il patrocinio della Regione del Veneto e della Provincia di Belluno.

Il regista e scrittore Giovanni Carraro sarà presente alla manifestazione, con la proiezione in piazza Santa Giustina del film “Tre Cime di Lavaredo: la Trinità delle Dolomiti” commissionatogli proprio dal Comune lo scorso anno, e con l’anteprima assoluta del documentario “Dolomitibus – c’era una volta la corriera”, che sarà accompagnato dalla presentazione in piazza dei nuovi bus opportunamente decorati con paesaggi dolomitici che l’azienda bellunese ha voluto dedicare alle Dolomiti.

Gli uomini del Soccorso Alpino di Auronzo interverranno con il capo stazione Giuseppe Zandegiacomo Sampogna che ne illustrerà l’attività e con la calata dal campanile della Chiesa di Santa Giustina. Il Presidente del CAI di Auronzo Stefano Muzzi illustrerà il progetto della sezione per celebrare i 150 anni della prima salita di Paul Grohmann alla Cima Grande di Lavaredo.

Folkest, che quest’anno è sbarcato in Cadore con tre date proprio in Val D’Ansiei, concluderà la manifestazione con un concerto dedicato alle Dolomiti “Sinfonia delle Dolomiti” con Alberto Grollo e Five String Quintet.

Alla manifestazione presenzierà la Regione del Veneto, la Provincia di Belluno e la Fondazione Dolomiti UNESCO.

Programma

Sabato 24 agosto 2019 – Piazza Santa Giustina – ore 21

  • Presentazione del film “Tre Cime di Lavaredo – la Trinità delle Dolomiti” del regista Giovanni Carraro
  • Seguirà la calata dal campanile della Chiesa di Santa Giustina degli uomini del Soccorso Alpino di Auronzo
  • Presentazione del progetto del CAI di Auronzo dedicato all’anniversario dei 150 anni della prima salita di Paul Grohmann alla Cima Grande

Domenica 25 agosto 2019 – Piazza Santa Giustina – ore 16

  • Presentazione dei veicoli personalizzati di Dolomitibus con il claim “Take Care of Our Planet”
  • Anteprima del documentario “Dolomitibus – c’era una volta la corriera” del regista Giovanni Carraro
  • Seguirà il concerto, organizzato in collaborazione con il festival Folkest, “Sinfonia delle Dolomiti” –  con Alberto Grollo e Five Strings Quintet
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto