Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

News | La mostra di Georg Tappeiner a Zagabria

Mostra fotografica sulle Dolomiti UNESCO di Georg Tappeiner a Zagabria. Locandina Evento
21 giugno 2016

Le Dolomiti UNESCO a Zagabria fino al 10 luglio

Inaugurata mercoledì 1 Giugno al Museo Archeologico Nazionale di Zagabria, la mostra fotografica “Dolomiti – il cuore di pietra del mondo” ha suscitato vivo interesse da parte delle istituzioni e del pubblico. Presenti all’inaugurazione la Presidente della Fondazione Dolomiti UNESCO Mariagrazia Santoro, il Direttore Marcella Morandini e il Consulente marketing Giuliano Vantaggi insieme a Sanjin Mihelić, Direttore Museo Archeologico di Zagabria, Hrvoje Prćić, Capo redattore National Geographic Croazia, Marieta di Gallo, Presidente dei sodalizi della Comunità Nazionale Italiana in Croazia, Oskar Arlant, Rappresentante della minoranza italiana nel Comune di Zagabria.

La mostra “Dolomiti – il cuore di pietra del mondo”

La mostra è il frutto della collaborazione tra Fondazione Dolomiti UNESCO e National Geographic Croazia: 50 scatti della Hasselblad di Georg Tappeiner accompagnano il visitatore in una emozionante escursione nei territori che UNESCO ha iscritto nel 2009 nella Lista del Patrimonio Mondiale. Tra le pareti in penombra, tra nuvole veloci, le foto di Tappeiner sprigionano la forza arcaica delle Dolomiti, riuscendo anche a riprendere il fugace corso delle meteore, che con il loro lampo rischiarano queste cattedrali naturali.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 10 luglio 2016.

Georg Tappeiner

Georg Tappeiner è nato a Merano nel 1964. Ha trascorso dieci anni a Londra lavorando come fotografo pubblicitario, stabilendosi successivamente a Milano. Dal 2005 esplora le Dolomiti per catturare la magia dello spettacolo naturale offerto dai monti Patrimonio dell’Umanità. Le foto di Tappeiner sono state pubblicate su un gran numero di riviste tra cui l’edizione italiana di “Geo” e quella tedesca di “National Geographic”. Da diversi anni è Sostenitore della Fondazione Dolomiti UNESCO.

II Museo archeologico di Zagabria

II Museo archeologico di Zagabria è stato fondato nel 1846 è uno dei successori diretti dell’ex Museo Nazionale, la più antica istituzione museale nella capitale croata fondata nel 1836. La sua preziosa collezione museale composta da più di 400.000 oggetti è organizzata in diverse sezioni: la “collezione preistorica”, dal periodo paleolitico fino all’età del ferro, la “sezione dell’antichità”, con reperti greci e romani, la “collezione medievale”. Particolare prestigio ricade nella “collezione egiziana”, unica del suo genere nel sudest europeo. Il reperto più celebre ospitato dalla struttura è certamente la Mummia di Zagabria, fasciata con teli di lino e accompagnata dal più lungo testo etrusco finora ritrovato. La “collezione numismatica” è una tra le più grandi è le più importanti in Europa e nel mondo. Per maggiori informazioni visita il sito web del Museo.

9 LUGLIO – Google Cardboard e AKU sui sentieri delle Dolomiti

Il 9 luglio 2016 si terrà un evento in collaborazione con AKU Italia. L’iniziativa dedicata al camminare in montagna vedrà il coinvolgimento dei visitatori ai quali verrà proposta un’esperienza di realtà virtuale tramite il Google Cardboard. I partecipanti potranno provare l’emozione di percorrere virtualmente con le scarpe AKU i sentieri delle Dolomiti che la Fondazione ha mappato in collaborazione con Google. Con l’augurio di vederli presto a camminare con le proprie gambe sui sentieri delle Dolomiti!

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto