Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

News | Due bandi di concorso dedicati alla geologia delle Dolomiti – i vincitori

CS5_Croda dei Toni (C)PAB-ufficioParchi Conferenza
12 maggio 2015

Lunedì 18 maggio la Fondazione Dolomiti UNESCO ha premiato a Bolzano i vincitori del concorso scientifico “Premio di tesi di dottorato Lorenz Keim” e del concorso di idee “La geologia delle Dolomiti – Studio e progettazione di un modello geologico del territorio dolomitico”.

Lo scopo dei due premi – in linea con gli obiettivi di conoscenza del Bene Dolomiti UNESCO e dei criteri che hanno portato al riconoscimento delle Dolomiti a Patrimonio dell’umanità nel 2009 – era valorizzare progetti che mettessero in risalto e indagassero sotto diverse sfaccettature il valore geologico-geomorfologico dell’intero territorio dolomitico.

Ai due bandi di concorso, pubblicati nel corso del 2014 ed elaborati nell’ambito dei lavori della Rete del Patrimonio geologico della Fondazione, hanno partecipato professionisti, imprese e studenti di età e provenienza geografica anche molto diverse.

Il “Premio di tesi di dottorato Lorenz Keim” è dedicato a Lorenz Keim, geologo della Provincia di Bolzano che contribuì ai lavori per la candidatura delle Dolomiti a Patrimonio mondiale UNESCO, scomparso tragicamente nel febbraio 2012.
Il premio, del valore di 3.000 euro, è stato assegnato a Jacopo Dal Corso, che ha conseguito il dottorato di ricerca in scienze della Terra presso l’Università di Padova, per la sua tesi “The Middle – Late Triassic ∂13Cplant Trend And The Carnian Pluvial Event C-Isotope Signature” sul trend isotopico del carbonio nel Triassico Medio-Superiore.

Il concorso di idee “La geologia delle Dolomiti – Studio e progettazione di un modello geologico del territorio dolomitico” intendeva premiare il miglior progetto, in termini di originalità ed efficacia comunicativa, per la realizzazione di un modello geologico dolomitico con una funzione prettamente divulgativa, in grado di valorizzare l’unicità del territorio delle Dolomiti dal punto di vista geologico.

La giuria ha assegnato il premio, del valore di 5.000 euro, a pari merito.
I vincitori sono il team AlpStudio (Carla Bortolotti, Riccardo Giacomelli, Elena Magno) con il progetto multidisciplinare “Taste the Dolomites – la geologia a portata di tutti” e il gruppo composto da Maddalena Aliprandi, Manuela Dasser, Alice Dellantonio con il progetto “Piccoli Manuali delle Dolomiti”.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto