Logo_Interreg_GATE
Gründungsmitglieder

Geschehen | La Voce delle Dolomiti

alessandro-gruzza-la-voce-delle-dolomiti Unter Schirmherrschaft
30 november 2018

Venerdì 30 novembre 2018, ore 18.00

Bolzano, Centro Culturale Trevi, Via Cappuccini, 28

“Quel che la natura ha radunato qui in uno spazio limitato dall’abbraccio di monti severi, è un prodigio e un dono, una gemma preziosa incastonata in un superbo gioiello…”. Così cinquant’anni fa Josef Rampold, giornalista, scrittore e alpinista altoatesino, descriveva le Dolomiti nel libro “Dolomiti: genesi e fascino”. I tempi sono certamente cambiati ma quella gemma preziosa continua a trasmettere la sua luce e a ricordarci, anche se spesso ce ne dimentichiamo, l’unicità del prodigio e il valore del dono.

Nel 2019 ricorre il decimo anniversario del prestigioso riconoscimento conferito dall’UNESCO alle Dolomiti quale Patrimonio Mondiale, per il loro valore estetico e paesaggistico e per l’importanza geologica e geomorfologica. Il C.A.I. Alto Adige vuole dedicare questo calendario non solo ai valori più profondi che costituiscono l’anima di questo patrimonio, ma anche e soprattutto alla trasmissione di questi valori nel presente e nel futuro.

La Voce delle Dolomiti” è un elegante volume fotografico che trasmette pienamente questi valori attraverso l’occhio di un fotografo in ascolto dei suoi messaggi preziosi. Le 88 spettacolari fotografie non solo celebrano la straordinaria bellezza del paesaggio dolomitico, ma attraverso essa diventano un dialogo e scendono in profondità attraverso riflessioni e considerazioni, anche emozionali e autobiografiche, stimolate dal contatto diretto tra Uomo e Natura.

I tanti momenti speciali vissuti a contatto diretto con la montagne, e tradotti in fotografie, sono infatti la voce stessa delle Dolomiti, che ho avuto il privilegio di ascoltare e il desiderio di condividere.

Entrambi i progetti sono patrocinati dalla Fondazione Dolomiti UNESCO e l’evento vedrà la partecipazione di Marcella Morandini, Direttore della Fondazione ed autrice del testo di presentazione del libro.

Alessandro Gruzza

Fotografo naturalista, trasmette la magnificenza del creato attraverso immagini che coinvolgano emotivamente e generino un senso di rispetto e protezione. Ha vinto il secondo premio del concorso National Geographic Nature Photographer of the Year 2016 ed è stato premiato in numerosi altri concorsi fotografici internazionali. Autore del volume “Sentieri di Luce” nel 2012, conduce workshop fotografici nel “giardino di casa” delle Dolomiti, dove condivide la conoscenza approfondita del territorio, l’esperienza e passione fotografica. “Amo la natura e la montagna dove l’uomo è presente con rispetto e gratitudine. Amo contemplarne il fascino, ascoltarne la voce. Inseguo la Luce, in un dialogo privilegiato con Madre Natura che ogni volta si rinnova…”

Info: Alessandro Gruzza

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto