Logo_Interreg_GATE
Gründungsmitglieder

Geschehen | Vajont, viaggio nell’oltre

Vajont-locandina-VR Unter Schirmherrschaft
9 februar 2019

A VERONA VA IN SCENA “VAJONT, VIAGGIO NELL’OLTRE”.

IL RICAVATO AL RECUPERO DEI SERRAI DI SOTTOGUDA

L’attrice bellunese Susanna Cro porterà in scena a Verona il suo ““Vajont. Viaggio nell’Oltre”, devolvendo il ricavato della serata al recupero dei Serrai di Sottoguda, nel Comune di Rocca Pietore (Bl).

L’appuntamento è per sabato 9 febbraio alle 19.00, nel centrale Teatro Satiro Off, in vicolo Satiro 8, a Verona, dove andrà in scena l’intenso monologo sulla tragedia del Vajont, affrontata da un punto di vista originale e inconsueto: quello dei soccorritori. Intrecciando i fatti alla memoria proveniente dai testimoni diretti, il testo proietta lo spettatore in un paesaggio di annientamento al di là del mondo conosciuto, dove si fanno spazio interrogativi e riflessioni. “Vajont. Viaggio nell’Oltre” è uno spettacolo di e con Susanna Cro, le musiche sono composte ed eseguite da Diego De Pasqual, mentre il disegno luci è curato da Paolo Pellicciari. La serata veronese è realizzata grazie alla collaborazione con Casa Shakespeare e l’evento ha ricevuto il patrocinio del Centro Internazionale Civiltà dell’acqua, del Comune e Provincia di Verona e della Fondazione Dolomiti UNESCO.

È arrivata dalla stessa artista bellunese l’idea di legare la serata alla raccolta fondi a favore del recupero del percorso che attraversa la gola, ai piedi del massiccio della Marmolada, andato completamente distrutto in seguito alle calamità dello scorso 29 ottobre.

La raccolta fondi a favore dei Serrai di Sottoguda potrà ricevere ulteriori contributi anche attraverso l’acquisto del videoreportage “Dolomiti. Montagne – Uomini – Storie”, realizzato da Piero Badaloni per la Fondazione Dolomiti UNESCO.

“In seguito alla distruzione portata dalle calamità di pochi mesi fa, abbiamo sentito l’urgenza, dentro di noi, di poter dare un contributo per la rinascita di un territorio e di una comunità duramente provati” commenta l’artista bellunese Susanna Cro. “Ciò che è accaduto ad ottobre scorso e il disastro del Vajont sono naturalmente due storie diverse. Rimane però l’importanza di una cultura che tuteli, ascolti e ami l’ambiente di cui siamo ospiti”. I criteri con cui verrà scelto il progetto di recupero dei Serrai saranno infatti: la riduzione al minimo dell’impatto, il carattere innovativo dal punto di vista dell’adattamento ai cambiamenti climatici, l’accessibilità alle persone diversamente abili e la valorizzazione delle peculiarità geologiche, geomorfologiche e paesaggistiche della gola.

INFO e PRENOTAZIONI info@casashakespeare.it – 340 0523801

Link acquisto biglietti Eventbrite

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto