Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

Montagne fuori dal mare – L’odierna scultura di roccia

Da 3 milioni di anni fa ad oggi – Quaternario

L’essere umano fa la sua comparsa sulla Terra, la distribuzione delle terre emerse è grossomodo quella attuale e le Dolomiti sono ormai del tutto montagne, che vengono modellate da molti processi e fenomeni. Il  tempo inesorabilmente le conduce allo smantellamento.

Il Quaternario è l’intervallo di tempo che vede la comparsa e lo sviluppo degli esseri umani sul pianeta (da circa 3 milioni di anni fa ai nostri giorni). La spinta dell’Africa contro l’Europa ha fatto sì che la catena alpina si sollevasse, fratturandosi ed esponendosi all’erosione. Il modellamento superficiale iniziato nel Terziario si raffina ad opera di acqua, gravità e ghiaccio che, come ispirati e instancabili scalpellini, ci regalano l’inimitabile e caleidoscopico paesaggio dolomitico. Durante il Quaternario si registrano drastiche e ripetute variazioni climatiche: l’area dolomitica viene ricoperta numerose volte da spesse coltri glaciali che si estendono fino alla pianura veneta. I processi relativi all’ultima glaciazione (24.000-10.000 anni fa) e alla successiva fase di riscaldamento (10.000 anni fa-oggi) hanno lasciato tracce evidenti che influenzano fortemente il paesaggio attuale.

Dolomiti Project

Sculture di roccia

 

< Indietro
Un viaggio nel tempo

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto