Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

News | Premi Dolomiti UNESCO a Righetto e Cittadella

val-monfalconi-cimoliana-dolomiti-unesco-F-Bruna World Heritage
30 ottobre 2019

Si è svolta nel mese di settembre, a Pordenone, una nuova edizione di “Pordenonelegge – festa del libro con gli autori”. Una rassegna nell’ambito della quale viene consegnato anche un Premio Speciale Dolomiti UNESCO agli scrittori che si sono distinti per il loro modo di raccontare non solo le Dolomiti, ma anche, più in generale, i valori del riconoscimento UNESCO. Il premio quest’anno è andato a Matteo Righetto. A Tolmezzo si è svolta ad ottobre la rassegna “Leggimontagna” nell’ambito della quale la Fondazione ha assegnato il premio speciale Dolomiti UNESCO a Breve storia delle Alpi tra clima e meteorologia di Alex Cittadella, (ed. Club Alpino Italiano / Franco Angeli).

La montagna di Righetto

Righetto vive tra Padova e Colle Santa Lucia (Belluno) e la montagna rappresenta nei suoi romanzi molto più di un semplice sfondo. Nel marzo scorso è stato pubblicato da Mondadori La terra promessa, romanzo che conclude la “Trilogia della Patria”: un caso letterario internazionale, tradotto negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, Canada, Australia, Germania e Olanda. Dopo primi due volumi (L’anima della frontiera, 2017) e L’ultima patria, 2018), La terra promessa segna l’epilogo della saga della famiglia De Boer, iniziata nel 1800 tra l’Altopiano di Asiago e la Val Brenta. Un epilogo in cui il mare, durante il viaggio verso l’America, prende il posto dei boschi e degli aspri monti che avevano caratterizzato i primi due romanzi. Ma la montagna, nella sua dimensione antropica più dura, e i paesaggi sublimi dell’ambiente alpino caratterizzano tutta l’attività artistica di Righetto: per questo che la Fondazione Dolomiti UNESCO ha deciso di assegnare il premio speciale all’autore stesso per la sua intera opera letteraria.

pordenonelegge-righetto

“Per la mia storia, questo Premio ha un valore particolare”

Il Premio Speciale Dolomiti UNESCO è stato consegnato a Matteo Righetto il 22 settembre, durante un incontro cui ha preso parte anche lo scrittore ertano Mauro Corona, che insieme a Righetto ha pubblicato per Mondadori Il passo del vento – sillabario alpino, nel quale i due autori hanno condensato in brevi racconti la loro personale esperienza dell’ambiente montano. Commentando sul suo profilo facebook la notizia dell’assegnazione del premio Righetto ha usato queste parole: “Ricevere un premio internazionale è sempre molto gratificante, ma vincere il Premio Speciale Dolomiti UNESCO rappresenta per me una soddisfazione unica, che voglio condividere con tutti i miei lettori. Per la mia storia personale e la mia narrativa questo riconoscimento assume un valore del tutto particolare… Per questo oggi sono tanto, tanto felice”.

A Leggimontagna

premio-speciale-dolomiti-unesco-alex-cittadella-leggimontagna

Alex Cittadella, con la sua Breve storia delle Alpi tra clima e meteorologia (ed. Club Alpino Italiano / Franco Angeli), è il vincitore del Premio Speciale Dolomiti UNESCO che viene consegnato ogni anno a Tolmezzo durante la rassegna “Leggimontagna”. Questa la motivazione della giuria: “È ormai sempre più studiato e conosciuto il fatto che la storia delle Alpi e del loro popolamento è strettamente connessa alle variazioni del clima e della meteorologia verificatesi nell’arco dei secoli. Il volume realizzato da Alex Cittadella si pone l’obbiettivo di offrire una sintesi ampia e organica, pur se necessariamente a volo d’uccello, su come sono cambiati gli insediamenti, le abitudini, le società in un territorio che per secoli ha saputo mantenere le proprie peculiarità culturali ponendole come base per ogni costruzione sociale, etica ed estetica. L’estrazione umanistica dell’autore porta a considerare anche aspetti, come quello pittorico, che spesso sono trascurati e a dare un’occhiata particolare alle Alpi Orientali che solitamente appaiono trascurate rispetto a quello Occidentali.”

Ph. Federico Gallo

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto