Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

News | Un uomo e un cavallo alla scoperta delle Dolomiti UNESCO

nocker Ricerca e Formazione
3 dicembre 2014

700 km a piedi dalle Dolomiti di Brenta a Cortina d’Ampezzo: è il viaggio tra le montagne Patrimonio dell’umanità che Rudolf Nocker, insieme alla cavallina Soraya, ha realizzato tra il 13 settembre e il 19 ottobre 2014.

Il progetto è stato sostenuto anche dalla Fondazione Dolomiti UNESCO: Nocker, guida escursionistica e maestro di sci della Val Gardena, ha attraversato tutti e 9 i Sistemi dolomitici che l’UNESCO ha riconosciuto come un unico Bene naturale.

È partito da Caderzone, in Val Rendena (TN), il 13 settembre. Dalle Dolomiti di Brenta è risalito verso il Bletterbach, quindi ha esplorato il gruppo Sciliar-Catinaccio e Latemar. Sempre verso nord è stato sul Puez-Odle, quindi sulle Dolomiti Settentrionali. Da qui è sceso nelle Dolomiti Friulane e d’Oltre Piave, per passare poi al gruppo delle Pale di San Martino, Pale di San Lucano, Dolomiti Bellunesi e Vette Feltrine. Dopo la Marmolada ha raggiunto l’ultimo gruppo del Pelmo e della Croda da Lago ed è stato accolto a Cortina d’Ampezzo, presso la sede della Fondazione Dolomiti UNESCO, il 19 ottobre 2014.

Il viaggio di Rudolf Nocker – che oltre alla guida fa il consulente tecnico per EA7 by Giorgio Armani – è stato l’occasione per riscoprire le Dolomiti attraverso la forma di mobilità più antica e sostenibile, il cammino a piedi. “È un viaggio alla scoperta della bellezza della natura”, afferma Nocker, “ma anche di ciò che, per me, è essenziale. È il passaggio da un mondo – quello del mio lavoro con Armani, fatto di lusso, eleganza, glamour, innovazione – a un mondo caratterizzato da un altro tipo di bellezza: quella della natura e della montagna, ma anche della lentezza e della semplicità. Ho scelto le Dolomiti perché sono di una bellezza unica, per ritrovare le mie radici e comprendere quindi meglio il futuro”.

 

Foto da: Dolomiti UNESCO Walk

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto