Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

Vecchie montagne in erosione e grandi complessi vulcanici

Circa 276-266 milioni di anni fa – Permiano medio-superiore

Le rocce più antiche delle Dolomiti parlano di un’antichissima catena montuosa che ha ospitato un complesso vulcanico esplosivo prima di essere smantellata e sostituita da un’ampia pianura.

La regione dolomitica si trova in prossimità dell’equatore, sul supercontinente chiamato Pangea, in corrispondenza di antichissime montagne (catena Ercinica) lambite ad est dalle acque del golfo oceanico occidentale del mare della Tetide. Fra queste montagne, già in fase di smantellamento, si elevano nubi dense che fuoriescono da grandi fratture nella crosta, assieme a notevoli quantità di materiali vulcanici. Nella regione dolomitica si imposta un complesso vulcanico, valutato fra i più grandi presenti in Europa e chiamato complesso vulcanico Atesino.

Dolomiti Project

Le rocce di questa età 

Alcuni fossili di questa età ritrovabili nelle Dolomiti 

 

< Un viaggio nel tempo
> Avanti

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto