Soci Fondatori

News | CISET presenta le Linee Guida per promuovere le Dolomiti UNESCO

Il Pelmo, taken from Rifugio Coldai, one of the stops along the Alta Via One in the Dolomite mountains of Italy. Panorama constructed from six individual photos. World Heritage
24 Giugno 2016

CISET (Centro internazionale di studi per l’economia turistica) ha presentato il 16 Giungo a Belluno le strategie di azione per la promozione e la comunicazione delle Dolomiti Unesco come destinazione turistica.

Linee Guida sviluppate dal CISET sono state realizzate per conto della Fondazione Dolomiti UNESCO e in collaborazione con la Provincia di Belluno.

Obiettivo primario quello di fornire gli strumenti per avviare una strategia comune di promozione e comunicazione delle Dolomiti UNESCO come destinazione turistica, che valorizzino le unicità dell’area in un’ottica di sostenibilità e in sinergia con le azioni già attuate dalle singole realtà territoriali.

Le strategie proposte dal CISET per le Dolomiti UNESCO

Le strategie di azione individuate dal CISET puntano innanzitutto a promuovere la riconoscibilità delle Dolomiti UNESCO come contesto territoriale unico, a valorizzarne gli aspetti geologici e paesaggistici (che sono alla base del riconoscimento da parte dell’UNESCO) oltre all’identità dell’area, legata al rapporto uomo-montagna, agli aspetti storici e culturali ed alle tradizioni locali.

In secondo luogo, a sviluppare tre prodotti turistici (geoturismo, turismo storico e turismo del paesaggio dolomitico) che siano comuni a tutti i territori e contribuiscano ad attirare turisti anche al di fuori delle stagioni di punta, distribuendoli su un’area più ampia rispetto alle località maggiormente frequentate.

Lo scopo è quello di valorizzare e “mettere a sistema” le risorse e l’offerta turistica già presente nei cinque territori, individuando dei “minimi comuni denominatori” su cui incentrare l’azione promozionale e di comunicazione.

Le Linee Guida sono ora al vaglio dei rappresentanti delle varie province e verranno approvate in via definitiva il 21 luglio 2016, in un incontro con i soci sostenitori della Fondazione Dolomiti UNESCO, durante il quale verranno già lanciate le prime azioni concrete.

La sede del CISET Villa Mocenigo a Oriago di Mira, Riviera del Brenta

Il CISET

Il CISET è un’associazione privata riconosciuta senza fini di lucro, specializzata nell’alta formazione e in ricerca e consulenza. I suoi organi principali sono l’Assemblea, costituita oggi dai due Soci fondatori, l’Università Ca’ Foscari e la Regione Veneto, il Consiglio di amministrazione, presieduto dal rettore dell’Università Ca’ Foscari, Prof. Michele Bugliesi, il Comitato Scientifico, costituito da alcuni dei maggiori esperti internazionali tra cui Peter Keller, Scott Meis Antonio Massieu.

Il CISET è membro del Business Council dell’UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) e socio fondatore di INRouTe, il network di esperti internazionali che supporta l’UNWTO e altri enti e destinazioni nello sviluppo di strumenti di misurazione del turismo per definire politiche più efficaci.

Il CISET, dove si svolgono le lezioni del Master in Economia e Gestione del Turismo, ha sede a Villa Mocenigo, a Oriago di Mira (VE), lungo la Riviera del Brenta.

Photo credit: Louis Vest (foto 1) – Ca’ Priuli (foto 2) | Flickr

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

_icl_current_language

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore