Soci Fondatori

Eventi | Corso Rifugi in Val di Zoldo

Evento Fondazione
28 novembre 2019

È diventato ormai uno degli appuntamenti più attesi dell’anno: il corso che ogni anno la Fondazione Dolomiti UNESCO dedica ai gestori dei 66 rifugi che operano all’interno del Patrimonio Mondiale si svolgerà nel comune di Val di Zoldo il 28 e 29 novembre 2019.

Progettare insieme il futuro

Sarà la voglia di condividere le proprie esperienze al termine della stagione estiva, sarà la concretezza che accompagna il lavoro di aggiornamento e programmazione. Sarà semplicemente che coloro che svolgono questo complesso e delicato ruolo in Dolomiti, sentono sempre più pressante l’esigenza di fare squadra. Fatto sta che l’appuntamento annuale che la Fondazione Dolomiti UNESCO dedica alla formazione dei gestori di rifugio rappresenta uno snodo fondamentale per progettare insieme il futuro. È un dato assodato che i gestori rappresentino il punto di riferimento fondamentale per comprendere come stia cambiando la fruizione del territorio e di conseguenza il loro stesso ruolo. Ecco perché l’edizione 2019 sarà incentrata ancora di più sull’interazione tra i soggetti coinvolti, in particolare durante la seconda giornata di lavori che vedrà operativi quattro tavoli tematici di confronto, moderati da esperti del settore. L’obiettivo finale è un documento d’intenti condiviso, una sorta di bussola per orientarsi nell’immediato futuro verso una strategia comune, lanciando a quanti frequentano la montagna messaggi coerenti sulla peculiarità dell’esperienza in rifugio, il rispetto verso il lavoro del gestore, quello verso il territorio e suoi valori paesaggistici, la promozione di comportamenti corretti e consapevoli, oltre naturalmente alle richieste per facilitare il lavoro in quota.

Val di Zoldo apre le porte

Nel 2017 il corso si era svolto a Predazzo, nel 2018 a Bressanone. Questa volta la scelta è caduta su Val di Zoldo, dove le porte si sono subito spalancate. Un ringraziamento va per questo al sindaco Camillo De Pellegrin che ha offerto la massima disponibilità per l’organizzazione. Il programma è in via di definizione ma è probabile che non manchi un’escursione, compatibilmente con le condizioni meteo, alla scoperta dei due valori che hanno determinato l’iscrizione delle Dolomiti nella lista del Patrimonio Mondiale: quello geologico e quello paesaggistico.

Scarica qui il programma

 

A02_MarchioFCC_RGBQuesta attività è inserita nel progetto “Valorizzazione del territorio attraverso azioni di gestione e comunicazione integrata del WHS Dolomiti UNESCO”, realizzato con il contributo del Fondo Comuni confinanti.
Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

_icl_current_language

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore