Soci Fondatori

Eventi | FB Righetto & Barbiero

lu-de-pincha-ape-dolomiti-unesco Evento Fondazione
3 dicembre 2020

Giovedì 3 dicembre ore 18 sulla pagina FACEBOOK @DolomitesUNESCO appuntamento con lo scrittore Matteo Righetto e il climatologo Roberto Barbiero per parlare di “febbre globale”, cambiamenti climatici e i suoi effetti sulla vita, l’ambiente e la narrazione della montagna.

La montagna “dopo di noi”

«Bruno sospirò e sembrò pensarci su. Dopo un istante di silenzio disse: “È l’uomo che finirà, non il mondo. Me l’hanno detto loro. Le api”». Con I prati dopo di noi (Feltrinelli editore), lo scrittore Matteo Righetto, già vincitore nel 2019 del Premio Speciale Dolomiti UNESCO nell’ambito della rassegna “Pordenonelegge”, ha messo al centro della sua narrazione il tema dei cambiamenti climatici e delle ripercussioni sulla vita delle popolazioni montane. Uno mondo febbricitante, quello descritto da Righetto, ai margini del quale si stagliano montagne «rinsecchite e brune»: «Ogni giorno arrivavano torme di sventurati che fuggivano dalle pianure roventi e infestate dalle epidemie chiedendo invano di essere ospitati».

Il cambiamento è ora

Il tema verrà affrontato dal punto di vista scientifico grazie alla competenza di Roberto Barbiero, fisico, climatologo e divulgatore scientifico, coordinatore del Tavolo provinciale di azione sui cambiamenti climatici della Provincia autonoma di Trento, a sua volta impegnato non solo nello studio, ma anche nella divulgazione e nella narrazione delle Storie di clima (Ediciclo editore) scritte a quattro mani con Valentina Musumeci. Nella prefazione il climatologo Luca Mercalli nota: “Il riscaldamento globale è spesso ritenuto un fenomeno astratto, lontano, che arriverà in un futuro non meglio precisato e riguarderà qualcun altro, quando non addirittura ignorato o negato a priori. Invece è già in atto e incide sulla vita di milioni di persone.”

Ph. Maso Lü de Pincha

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto