Gründungsmitglieder

Geschehen | #inclinedliving

Termin der Stiftung
2 marz 2020

Dal 24 febbraio al 12 aprile 2020 al via la prima edizione della campagna #DolomitesMuseum

Social network, web e radio per un racconto diffuso
del Patrimonio Mondiale Dolomiti UNESCO

7 settimane, 7 parole chiave e i musei dolomitici pronti a raccontarle: questi gli ingredienti della campagna tematica #DolomitesMuseum lanciata dal progetto ‘Musei delle Dolomiti’ della Fondazione Dolomiti UNESCO. Le tante collezioni dei singoli musei si uniscono nel web per raccontare un patrimonio comune. Da Carnevale fino a Pasqua, i social network ospiteranno un racconto corale delle dolomiti attorno a sette hashtag: dalla vita in pendenza alle mascherate alpine, dalla geologia alla storia degli sport, dalla mobilità al futuro delle Dolomiti. Tutti potranno partecipare, condividendo testimonianze, ricordi e riflessioni utilizzando l’hashtag #DolomitesMuseum.

Sette sono gli hashtag attorno ai quali si declinerà il racconto. Si parte nella settimana di Carnevale (24 febbraio -1 marzo), con #mountainrites e si prosegue con #inclinedliving  dal 2 all’8 marzo.

La seconda settimana è dedicata alla pendenza con #inclinedliving: dall’insediamento ai modi di camminare e di arrampicare; dalla fienagione alla transumanza fino alle forme di vita in alta quota. “La pendenza è un elemento che accomuna tutti noi che viviamo in montagna e che può essere letto da diversi punti di vista: antropologici, artistici, scientifici – afferma Daniela Perco, antropologa ed ex Direttrice del Museo Etnografico della Provincia di Belluno -. Con questo hashtag vorremmo stimolare una riflessione anche al modo in cui la pendenza è stata vissuta in passato e di come viene vissuta dalle generazioni che abitano oggi questo territorio: diversi gli strumenti e diverso il modo di percepire il contesto montano”.

La campagna si sviluppa all’interno del progetto “Musei delle Dolomiti” avviato nel 2019 dalla Fondazione Dolomiti UNESCO con lo scopo di studiare e sperimentare attività in ‘rete’ tra i diversi Musei che racchiudono una parte del Patrimonio delle Dolomiti. Il digitale gioca un ruolo centrale in questa sinergia, perché permette ai singoli musei e attori culturali di unire le proprie collezioni all’interno di un racconto corale. Il Patrimonio UNESCO diventa così ancora più ricco e accessibile per residenti e visitatori.

Per scoprire di più Musei delle Dolomiti

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto