Founding Members

Events | Trento Film Festival

Sponsorship
30 april 2021

L’edizione n. 69 del Trento Film Festival si svolgerà tra il 30 aprile e il 16 maggio e sarà – causa pandemia – quadi integralmente online. La più importante rassegna internazionale cinematografica sulla montagna dunque, per il secondo anno, non si arrende al Covid-19 e punta tutto su nuovi format e strumenti di comunicazione. Confermato anche il Premio Speciale Dolomiti UNESCO, in collaborazione con la SAT.

“Molto è cambiato e molto dovrà cambiare”

Alla presentazione del programma di questa 69ma edizione hanno partecipato il Presidente Mauro Leveghi, la Vicepresidente generale del Cai – Club alpino italiano Lorella Franceschini, l’Assessora alla cultura, turismo, politiche giovanili e istruzione del Comune di Trento Elisabetta Bozzarelli, la Direttrice Luana Bisesti e il responsabile del programma cinematografico del Trento Film Festival Sergio Fant. “Questa 69. edizione del Trento Film Festival coincide con il secondo anno di pandemia, e la viviamo nella piena consapevolezza che molto è cambiato e molto, per il bene e il futuro dell’uomo, dovrà cambiare”, ha affermato il Presidente Mauro Leveghi. “A infondere ancora più energia saranno i film in programma quest’anno, di alta qualità, con diverse opere di alpinismo che ci faranno sognare e rivivere momenti indimenticabili e altrettante pellicole che tratteranno temi centrali per l’umanità, tra i quali quello a cui è legato anche il dramma di questa pandemia: il rapporto dell’uomo con la natura”.

Fondamentale il rapporto con il territorio

Come l’anno scorso sarà un Trento Film Festival molto attento al territorio: “Alla rassegna primaverile” ha aggiunto Leveghi, “seguiranno altre due fasi: “A giugno, grazie alla preziosa collaborazione con il Comune di Trento, organizzeremo degli eventi che coinvolgeranno il capoluogo, in modo diffuso e partecipato, coinvolgendo non solo il centro urbano, ma anche i quartieri. Nei mesi successivi saremo invece nelle valli del Trentino, nei luoghi di un rinnovato turismo e in collaborazione con tanti partner”.

Premio Speciale Dolomiti UNESCO

Tornerà anche il Premio Speciale Dolomiti UNESCO che ogni anno vede la Fondazione Dolomiti UNESCO collaborare con l’organizzazione del Trento Film Festival e con la SAT – Società Alpinisti Tridentini. Il Premio è dedicato all’opera cinematografica che documenta la consapevolezza delle comunità rispetto agli eccezionali valori universali riconosciuti da UNESCO e la capacità di una conservazione attiva del territorio. Nell’edizione 2021 era stato assegnato a “Vulnerabile bellezza”, di Manuele Mandolesi (Italia, 2019), film che racconta la storia di una giovane famiglia che decide, dopo il terremoto nel Centro Italia del 2016, di rimanere nella propria terra e di ricostruire, in mezzo a mille difficoltà, la propria vita.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto