Soci Fondatori

Eventi | World Heritage LAB

Conferenza
16 aprile 2019

L’Associazione dei Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO organizza e promuove il “World Heritage LAB”, realizzato con il supporto del Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali e la Commissione Italiana per l’UNESCO.

Il LAB, che nel suo complesso si concluderà nell’estate del 2019, si articola su tre temi :

  • #Comunicare – le nuove parole per il Patrimonio Mondiale,
  • #Gestire – Uffici UNESCO e Site Manager,
  • #Territori – il rapporto con i siti del Patrimonio Mondiale.

Il primo incontro dal titolo #Comunicare si è svolto a Ferrara l’11 maggio 2018. Il secondo incontro dal titolo “#Gestire – Site Manager e Patrimonio Mondiale” si è tenuto a Firenze  il 25 gennaio 2019. Il terzo incontro si svolgerà a Milano il giorno 16 aprile 2019. I relatori discuterrano sul tema: #Territori – il rapporto con i siti del Patrimonio Mondiale.

Il LAB si configura come un percorso di aggiornamento e confronto, dedicato ad operatori e specialisti che si occupano del Patrimonio culturale italiano, con particolare riferimento agli enti gestori dei siti del Patrimonio Mondiale.

L’incontro di Milano

Si terrà a Milano martedì 16 aprile il terzo convegno del “World Heritage LAB”, organizzato e promosso dall’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale in collaborazione con il Comune di Milano e patrocinato dalla Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e Federculture.

Finanziato dal MiBAC grazie ai fondi della Legge 77/06, il W.H.LAB si configura come un percorso di aggiornamento e confronto, dedicato ad operatori e specialisti che si occupano del Patrimonio culturale italiano, con particolare riferimento agli enti gestori dei siti del Patrimonio Mondiale.

Per la tappa di Milano, il LAB pone il suo focus sul tema del rapporto fra i siti del Patrimonio Mondiale e i territori sui quali questi ricadono in termini di valorizzazione, coinvolgendo nella giornata di lavori esperti internazionali in Management dei Beni Culturali, rappresentanti del Centro del Patrimonio Mondiale UNESCO e del MiBAC, Site Manager stranieri, gestori e ed amministratori dei siti Patrimonio Mondiale Italiani.

Il workshop “#Valorizzare – Territori e Patrimonio Mondiale” si terrà presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale, sarà aperto al pubblico e trasmesso in streaming sul canale youtube dell’Associazione, vedrà i saluti istituzionali di Filippo del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, Michela Palazzo, Direttore del Museo del Cenacolo Vinciano, Andrea Cancellato, Presidente di Federculture e Giacomo Bassi, Presidente dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale.

Ad introdurre e moderare la giornata di lavori sarà Carlo Francini, coordinatore scientifico dell’Associazione e Site Manager del sito “Centro Storico di Firenze Patrimonio Mondiale UNESCO”.

Nella prima sessione di lavori si parlerà di Valorizzazione e delle buone pratiche dai siti del Patrimonio Mondiale d’Europa nello sviluppo della Capacity Building e della Community, in riferimento alle “5C” della Dichiarazione di Budapest. Interverranno il direttore della Fondazione Santagata, Alessio Re, il direttore della Fondazione Dolomiti UNESCO, Marcella Morandini e Bruno Marmiroli, direttore della Missione Val del Loire.

La seconda sessione di lavori avrà come il focus l’analisi dei processi di valorizzazione dei siti Patrimonio Mondiale in relazione al territorio su cui ricadono, partendo da una tipologia di sito puntuale come il Cenacolo Vinciano con l’intervento di Chiara Rostagno, responsabile dell’opera, passando per un Centro Storico con la prolusione di Luana Alessandrini dell’Ufficio UNESCO di Urbino, per concludere con lo studio delle attività di valorizzazione per un Paesaggio Culturale, grazie all’intervento di Roberto Cerrato, Site Manager e Direttore dell’Associazione Langhe e Monferrato.

Il World Heritage LAB, che nel suo complesso si concluderà il prossimo giugno, si articola su tre temi, sviluppati in tre workshop: Comunicare – le nuove parole per il Patrimonio Mondiale (Ferrara, maggio 2018), Gestire – Site Manager e Patrimonio Mondiale (Firenze, gennaio 2019) e Valorizzare – i territori e i siti del Patrimonio Mondiale (Milano, aprile 2019). A giugno, come tappa finale di questo percorso, si terrà a Roma presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali la presentazione dei report e dei risultati del WH Lab, messi a disposizione del pubblico sulla piattaforma online dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale.

Per maggiori informazioni Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale UNESCO.

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Il Sito utilizza cookie di prima parte, di sessione e persistenti, per fornirti i nostri servizi. Questi contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Il Sito utilizza inoltre cookie analitici di terza parte di Google Analytics per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc.). Gli indirizzi IP degli utenti sono raccolti e trattati in forma anonima e le impostazioni del servizio non prevedono la condivisione dei dati con Google. Per maggiori dettagli e informazioni è possibile visitare la pagina del fornitore https://support.google.com/analytics/answer/1011397. Puoi disabilitare in ogni caso i cookie di Google Analytics scaricando uno specifico plug-in del browser reperibile qui: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore