Soci Fondatori

Il Patrimonio Mondiale | Cos’è l’UNESCO

Attorno all’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) si trovano una decina di istituzioni intergovernative che si dedicano a un settore determinato dell’economia, della società e della cultura, sforzandosi di considerare i problemi di cui si occupano da un punto di vista universale, cercando tuttavia di dare soluzioni puntuali.

L’UNESCO – Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura – è una di queste istituzioni specializzate. La sua creazione è avvenuta il 4 novembre 1946, a Parigi, dopo che una ventina di stati avevano accettato l’Atto costitutivo, redatto un anno prima a Londra, durante una conferenza organizzata su invito dei governi della Gran Bretagna e della Francia, cui avevano partecipato i rappresentanti di 44 Paesi.

L’UNESCO, la cui sede centrale è a Parigi, è attualmente formato da 195 Stati Membri ed è organizzato in tre organi:

• la Conferenza generale, che riunisce tutti gli Stati membri in genere ogni due anni, è l’organo sovrano dell’UNESCO. Applicando la regola “uno Stato un voto”, la Conferenza generale determina i programmi e il budget dell’organizzazione;
• il Consiglio esecutivo, nel quale sono rappresentati 58 Stati membri eletti dalla Conferenza generale, si riunisce due volte l’anno. Si tratta di una sorta di Consiglio d’amministrazione con il compito di verificare l’esecuzione delle decisioni della Conferenza generale e di preparare il lavoro di quest’ultima;
• la Segreteria, posta sotto l’autorità del Direttore generale che viene eletto ogni 4 anni dalla Conferenza generale, è incaricata di mettere in pratica gli impegni assunti dagli Stati membri.

La missione dell’UNESCO è contribuire alla costruzione della pace, all’eliminazione della povertà, allo sviluppo sostenibile e al dialogo interculturale attraverso l’educazione, le scienze, la cultura, la comunicazione e l’informazione.

L’Organizzazione si concentra, in particolare, su due priorità mondiali:
• Africa
• parità uomo-donna

e su una serie di obiettivi generali:
• raggiungere un’istruzione di qualità per tutti e l’apprendimento permanente;
• mobilitare le conoscenze scientifiche e politiche per uno sviluppo sostenibile;
• affrontare le emergenti sfide sociali ed etiche;
• promuovere la diversità culturale, il dialogo interculturale e una cultura di pace;
• costruire una società della conoscenza inclusiva, attraverso l’informazione e la comunicazione.

Cesare Micheletti

Visita il sito unesco.org

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

_icl_current_language

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore