Soci Fondatori

News | L’Italia torna nel Comitato del Patrimonio Mondiale UNESCO

unesco-.rivista-siti World Heritage
22 Dicembre 2021

Dal 25 novembre scorso l’Italia è di nuovo un membro del Comitato del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO. Si tratta dell’organo che deve attuare la Convenzione sulla protezione del Patrimonio Mondiale, è composto da 21 membri e tra i suoi compiti ha anche la decisione finale sulla iscrizione dei siti nella lista del Patrimonio Mondiale, l’esame dei rapporti sullo stato di conservazione dei siti iscritti e la decisione sulla iscrizione dei siti nella lista di quelli in pericolo.

Un voto che pesa

L’elezione dell’Italia, che torna nel Comitato del Patrimonio Mondiale UNESCO dopo 20 anni di assenza, è avvenuta durante la 41° Conferenza Generale dell’UNESCO e la 23° Assemblea Generale degli Stati Parte tenutasi a Parigi e non è mai stata in discussione, sin dal primo turno di voto, segno dell’ampio margine di consenso internazionale del Paese con il maggior numero di siti iscritti nella lista UNESCO. Per questo motivo il voto che pesa non è solo quello che ha sancito il ritorno dell’Italia nel Comitato, ma anche quello che l’Italia potrà esprimere al suo interno, fornendo un concreto supporto per la tutela del patrimonio culturale e naturale e per una crescita inclusiva della lista dei beni.

Le Dolomiti come modello

Se l’Italia torna ad occupare un ruolo di primo piano per decidere l’iscrizione di nuovi siti nella lista del Patrimonio, anche il modello di gestione partecipata delle Dolomiti Patrimonio Mondiale si è ritagliato in questi anni un ruolo significativo e riconosciuto da altri Siti in tutto il mondo. Le Dolomiti sono state infatti scelte come uno dei sette Siti al mondo, due in Europa, su cui gli organismi internazionali stanno testando gli strumenti di autovalutazione gestionale da applicare a di tutti i Siti iscritti nella lista del Patrimonio Mondiale.

Ph. Rivista SITI 

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Il Sito utilizza cookie di prima parte, di sessione e persistenti, per fornirti i nostri servizi. Questi contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Il Sito utilizza inoltre cookie analitici di terza parte di Google Analytics per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc.). Gli indirizzi IP degli utenti sono raccolti e trattati in forma anonima e le impostazioni del servizio non prevedono la condivisione dei dati con Google. Per maggiori dettagli e informazioni è possibile visitare la pagina del fornitore https://support.google.com/analytics/answer/1011397. Puoi disabilitare in ogni caso i cookie di Google Analytics scaricando uno specifico plug-in del browser reperibile qui: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore