Soci Fondatori

News | Dolomiti e Wadden Sea, incontro tra siti UNESCO

World Heritage
26 Settembre 2017

Si rafforza il ruolo internazionale della Fondazione Dolomiti UNESCO:

il processo partecipativo #Dolomiti2040 protagonista in Germania in occasione della conferenza annuale del Sito UNESCO Wadden Sea

Si rafforza il ruolo internazionale della Fondazione Dolomiti UNESCO: il processo partecipativo #Dolomiti2040 protagonista in Germania in occasione della conferenza annuale organizzata dal Segretariato del Sito UNESCO Wadden Sea –Waddenzee – Wattenmeer – Vadehavet.

Il Sito del Wadden Sea si estende sul tratto di costa a cavallo tra Paesi Bassi, Germania e Danimarca, plasmato dalle correnti e dalle maree del Mare del Nord. Le alture più elevate qui sono le dighe erette dall’uomo a difesa della terraferma. Il contrasto con l’orizzonte frastagliato delle Dolomiti è netto. Eppure il Sito del Wadden Sea nasconde molte caratteristiche e sfide simili a quelle delle Dolomiti. Entrambi i Siti sono stati inseriti innanzitutto nella lista dei Patrimoni dell’Umanità anche per il criterio 8, cioè per il loro valore geologico: da un lato un arcipelago vivo in costante movimento, percepibile “a occhio nudo” grazie alle immagini satellitari di Google degli ultimi decenni, dall’altro un arcipelago fossile del triassico. I due Siti UNESCO condividono inoltre la sfida della gestione comune di un Bene unitario dal punto di vista naturalistico, ma diviso dall’uomo. Nel Wadden Sea infatti corrono i confini olandesi, tedeschi e danesi, con le rispettive lingue e amministrazioni: con le dovute distinzioni, anche le Dolomiti sono attraversate da diversi confini linguistici e amministrativi.

IMG_5684

Come superare le difficoltà di una gestione condivisa? Come affrontare il problema dello spopolamento delle zone del Patrimonio e della gestione sostenibile della pressione turistica? Come esaltare le peculiarità delle singole località? Ma soprattutto, come coinvolgere una popolazione così variegata nelle decisioni che interessano il futuro di ciascuno e quello del Bene, superando però i campanilismi?

Queste le domande su cui Segretariato del Sito UNESCO del Wadden Sea e Fondazione Dolomiti UNESCO si sono confrontati in occasione del Wadden Sea Day. Una preziosa occasione di scambio per la Fondazione, il cui Direttore Marcella Morandini ha presentato il processo partecipativo #Dolomiti2040, portando così al tavolo delle discussioni l’importante lavoro realizzato nel 2015 e che è oggi alla base della Strategia Complessiva di Gestione del Sito.

“Cruciali sono gli scambi internazionali con gli altri Siti UNESCO – commenta così la Presidente della Fondazione Dolomiti UNESCO Mariagrazia Santoro l’incontro fra Dolomiti e Wadden Sea –  le relazioni internazionali vanno coltivate e curate nel tempo condividendo le buone pratiche sia nella gestione del Sito sia nel coinvolgimento dei attori locali”.

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Il Sito utilizza cookie di prima parte, di sessione e persistenti, per fornirti i nostri servizi. Questi contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Il Sito utilizza inoltre cookie analitici di terza parte di Google Analytics per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc.). Gli indirizzi IP degli utenti sono raccolti e trattati in forma anonima e le impostazioni del servizio non prevedono la condivisione dei dati con Google. Per maggiori dettagli e informazioni è possibile visitare la pagina del fornitore https://support.google.com/analytics/answer/1011397. Puoi disabilitare in ogni caso i cookie di Google Analytics scaricando uno specifico plug-in del browser reperibile qui: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore