Soci Fondatori

News | La Val si presenta a livello internazionale come il “paese dei prati di montagna”

La Val Labfest 2014 Fondazione Dolomiti UNESCO World Heritage
21 Aprile 2016

Bellissime notizie arrivano da La Val (Alta Badia, Sudtirolo). Dopo l’edizione zero del Dolomites UNESCO Labfest (settembre 2014) dedicato al tema degli #Sfalci dei prati e sulla cura del paesaggio, l’Associazione Turistica e il Comune di La Val hanno scelto di raccontarsi al mondo come ‘paese dei prati di montagna’. Secondo l’Associazione Turistica di La Val il Labfest è stato l’occasione giusta per riflettere sulla propria unicità e per trovare le modalità più idonee per valorizzarla. Il riconoscimento UNESCO, ha consentito loro di fermarsi a riflettere sul futuro della comunità locale, e di trovare insieme nuove strade per promuovere in maniera innovativa il territorio Patrimonio dell’Umanità, senza comprometterne la conservazione e la tutela. L’esperienza di La Val mostra come il riconoscimento UNESCO sia un’opportunità anche dal punto di vista socio-economico.

La Val durante e dopo il Labfest #Sfalci

Ma andiamo a vedere cosa era successo in quei fortunati tre giorni di sole nella piovosa estate 2014. Grazie all’entusiasmo e alla creatività dell’Associazione ISOIPSE, a decine di volontari ed alla collaborazione degli abitanti di La Val, a #Sfalci è stato infatti possibile discutere durante workshop, escursioni, conferenze, spettacoli e proiezioni di tanti temi legati alla gestione dei prati e alla cura del paesaggio, di spopolamento e ritorno alla montagna, di tradizione e contemporaneità. La modalità scelta per farlo è stata quella della partecipazione: abitanti, produttori, amministratori, tecnici, tutti hanno potuto dire la propria idea, consentendo di creare un mosaico unico di contenuti e proposte.

Basandosi su questi momenti di riflessione nel giugno 2015, un anno dopo il Labfest #Sfalci, La Val ha ottenuto la certificazione europea di “Wanderdorf/European Hiking Village”, con lo slogan “Vare pur vare sön pra da munt in flu tl monn imponёnt dles Dolomites/ Passo dopo passo sui prati in fiore nel mondo delle Dolomiti/ Schritt für Schritt über blühende Bergwiesen in die majestätische Welt der Dolomiten wandern”. Ad oggi stanno aderendo numerose strutture ricettive locali per l’ottenimento della certificazione di “Wanderspezialist”, mentre la comunità sta ragionando sulla caratterizzazione di prodotti e tematiche legate all’ospitalità su questo splendido patrimonio territoriale dei prati e della loro cura.

Un esempio virtuoso di come il riconoscimento UNESCO possa davvero essere un’opportunità per i territori!

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

_icl_current_language

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore