Soci Fondatori

News | L’accoglienza nei rifugi di montagna: la Fondazione Dolomiti UNESCO al Trento Film Festival

Evento
21 Aprile 2015

Nell’ambito del 63. Trento Film Festival (30 aprile – 10 maggio), la Fondazione Dolomiti UNESCO, in collaborazione con l’Accademia d’Impresa – Camera di Commercio, Industria Artigianato e Agricoltura e lo stesso Trento Film Festival, propone una giornata dedicata ai gestori dei rifugi, che svolgono un lavoro fondamentale per la montagna e per il Patrimonio dell’Umanità Dolomiti.

Lunedì 4 maggio si parlerà dunque de “Il mestiere dell’accoglienza nei rifugi di montagna e nel Bene Naturale Dolomiti UNESCO”: la mattina, dalle 11,00 presso la sede C.C.I.A.A., il Segretario generale della Fondazione Marcella Morandini, il Presidente dell’Accademia della montagna Egidio Bonapace e il Presidente generale del CAI Umberto Martini dialogheranno de “Il senso di appartenenza al Bene Naturale Dolomiti UNESCO” e del valore aggiunto del fare accoglienza nel Patrimonio dell’Umanità Dolomiti.

Nel pomeriggio, dalle 14,30 in Sala formazione, i gestori dei rifugi Malga Campo, Tucket, Roda di Vael, Malga Caldenave e Altissimo rifletteranno di “Rifugi tra vecchi scarponi e nuovi turisti” e porteranno le loro testimonianze sul tema dell’ospite che condiziona l’offerta, e dell’offerta che invece “educa” l’ospite.

E sempre a proposito di rifugi dolomitici, domenica 3 maggio alle 21, presso il Teatro Cuminetti, andrà in scena “Vento da nord”, un monologo teatrale a cura di Mario Vanzo dedicato alla figura di Alfredo Paluselli, storico e poliedrico rifugista di Passo Rolle.

Foto: Luca Visentini, Fototeca Trentino Marketing S.p.A.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto