Soci Fondatori

Lagune fangose chiamate “Pianure Tidali”

Circa 217-199 milioni di anni fa – Norico/Retico

Tutta la regione dolomitica diventa una grande pianura fangosa invasa periodicamente dal mare. Riprende lo sprofondamento generale dell’area (a causa della subsidenza) e questo permette il lento accumulo di enormi pile di sedimenti in questa pianura di marea.

La regione dolomitica diventa un’enorme pianura fangosa e sabbiosa, che si sviluppa al livello del mare. Ciclicamente questa pianura risulta esposta a cielo aperto e si ricopre di tappeti di alghe e batteri, in altri momenti è invasa dal mare e sui fondali, abitati da enormi molluschi, si depositano in prevalenza fanghi. Il ritmo dell’accumulo di questi sedimenti è simile al ritmo di sprofondamento generale della regione (subsidenza). Questo fa si che dopo qualche milione di anni lo spessore di questi sedimenti sia diventato enorme (in alcuni punti oltre i 1000 metri).  Verso la fine di questo periodo il processo di sprofondamento prende ritmi diversi e in alcune zone si registrano passaggi a condizione di mare poco ossigenato e più profondo.

Dolomiti Project

Le rocce di questa età

Alcuni fossili di questa età ritrovabili in Dolomiti

 

< Indietro
> Avanti

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

_icl_current_language

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore