Logo_Interreg_GATE
Soci Fondatori

News | Le Dolomiti di Massimiliano Ossini

ossini_1 Evento
30 ottobre 2018

Massimiliano Ossini, il noto conduttore della trasmissione di Rai 1 “Linea Bianca”, è intervenuto il 7 ottobre scorso a Longarone, nell’ambito di DolomitiShow, la fiera della montagna, svoltasi nei padiglioni della Fiera di Longarone. Con lui anche il regista della trasmissione, Cristiano Strambi e Lino Zani, alpinista, regista e autore televisivo. Un incontro molto partecipato, quello promosso in collaborazione con la Fondazione Dolomiti UNESCO: non solo per la popolarità di Ossini, ma anche per l’apprezzamento verso il suo modo di intendere la montagna.

“DI MONTAGNA SI PARLA POCO”

Grazie anche a trasmissioni come “Linea Bianca”, che alle Dolomiti ha già dedicato numerose puntate, il valore del Patrimonio montano è stato ampiamente divulgato ed ha potuto entrare nelle case di milioni di italiani. “Eppure di montagna si parla ancora troppo poco” ha sottolineato Massimiliano Ossini, che ha fatto della divulgazione delle bellezze paesaggistiche e delle peculiarità antropiche della montagna una vera e propria missione. Già, perché la montagna non è solo sinonimo di grandi imprese alpinistiche, ma è una fucina di cultura: quella portata avanti nei secoli dai suoi abitanti, da un lato, e dall’altro quella necessaria per viverla in modo responsabile nell’epoca del turismo di massa.

IN VIAGGIO CON LE DOLOMITI UNESCO

L’edizione 2018 di DolomitiShow è stata anche l’occasione per presentare il nuovo autobus della Dolomitibus dedicato alle Dolomiti UNESCO. L’azienda del trasporto bellunese è da sempre molto attiva sul fronte della mobilità sostenibile e questa volta ha deciso di rendere ancora più visibile l’amore per il Patrimonio Mondiale che autisti e passeggeri attraversano in lungo e in largo ogni giorno, da prima dell’alba a dopo il tramonto. Ecco quindi lo speciale allestimento che, grazie alle foto di Moreno Geremetta, quasi come uno specchio riflette le crode dolomitiche. Un veicolo (è proprio il caso di dirlo!) di promozione del territorio e dei suoi valori, come testimoniato anche dalla recente trasferta triestina del mezzo Dolomitibus, in occasione della Barcolana 2018.

ossini-dolomitibus-dolomiti-unesco

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto