Soci Fondatori

Le Reti Funzionali | Rete del patrimonio paesaggistico

“Il paesaggio non è una miniera da sfruttare, è un bene comune, (…) è un capitale naturale.”
Salvatore Settis   

“I paesaggi sono come frasi di un discorso lungo.”                   
Eugenio Turri

paesaggio

Il paesaggio deriva da una somma di relazioni, non ultima quella fra umani e natura. Il paesaggio è fatto da ciò che si vede e da ciò che non si vede. Evoca in chi lo guarda sensazioni ed emozioni, ed anche queste diventano parte del paesaggio. I suoi elementi entrano nel profondo della coscienza umana e da questo nascono identità e amore per i luoghi. Guardando i paesaggi dolomitici molti artisti, scrittori e scienziati hanno dato contributi importanti allo sviluppo della cultura. Dalla relazione fra natura ed esseri umani nasce l’esperienza. Non saremmo quello che siamo senza aver frequentato i paesaggi che ci hanno ospitato nella vita. Il paesaggio delle Dolomiti racchiude verticalità, contrasti di colore, varietà di forme, assonanze monumentali senza uguali nel mondo, ma presenta numerosi fattori di rischio. La presenza dell’essere umano ormai spinto da questa modernità a ritmi e stili estremamente dannosi mette a serio rischio gli equilibri paesaggistici.

Dolomiti Project


La Rete del Patrimonio Paesaggistico è coordinata dalla Provincia di Udine.

La rete opera attraverso un comitato composto dai referenti di ciascuna Provincia e Regione delle Dolomiti competenti in tale settore, con la regia del Servizio sviluppo Area Montagna e Dolomiti UNESCO della Provincia di Udine.
Il Comitato si incontra periodicamente per sviluppare in modo coordinato ed uniforme strumenti utili alla gestione del bene, per esprimere pareri, valutare proposte progettuali e proporre nuove iniziative, secondo le direttive segnalate dalla Fondazione.
La natura dei temi sviluppati dalle diverse reti impone metodi e tempi di sviluppo differenti: alcune reti richiedono la determinazione di linee guida e la definizione di una programmazione pluriennale delle attività, propedeutiche alla successiva attuazione delle azioni, mentre, per quanto riguarda altre reti, è stato possibile renderle esecutive concretamente fin da subito.
Questa rete funzionale è attualmente impegnata nell’elaborazione dei principi d’indirizzo della gestione afferente al proprio tema specifico, estetico-paesaggistico, con la collaborazione dell’Università degli Studi di Udine. Su incarico della Fondazione, l’Università sta elaborando il piano delle linee guida per l’armonizzazione delle politiche di gestione, che verranno condivise con gli stakeholders prima della loro adozione da parte degli Enti competenti. Il lavoro si concluderà entro l’anno 2013.

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Il Sito utilizza cookie di prima parte, di sessione e persistenti, per fornirti i nostri servizi. Questi contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Il Sito utilizza inoltre cookie analitici di terza parte di Google Analytics per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc.). Gli indirizzi IP degli utenti sono raccolti e trattati in forma anonima e le impostazioni del servizio non prevedono la condivisione dei dati con Google. Per maggiori dettagli e informazioni è possibile visitare la pagina del fornitore https://support.google.com/analytics/answer/1011397. Puoi disabilitare in ogni caso i cookie di Google Analytics scaricando uno specifico plug-in del browser reperibile qui: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore