Soci Fondatori

News | Premio Fare Paesaggio | Segnalazione di Merito per #Dolomiti2040

World Heritage
8 Giugno 2016

Il percorso partecipativo #Dolomiti2040 ha ricevuto quest’oggi, mercoledì 8 giugno, la ‘Segnalazione di Merito’ da parte della Giuria del Premio Fare Paesaggio.

#Dolomiti2040

#Dolomiti2040, Idee e proposte per il futuro è il titolo del percorso di confronto territoriale avviato dalla Fondazione Dolomiti UNESCO in vista dell’elaborazione della Strategia Complessiva di Gestione del WHS Dolomiti e della Strategia per il Turismo Sostenibile. Si tratta quindi di uno passaggio essenziale per una governance condivisa del Patrimonio Mondiale.

Ideato nell’autunno del 2014, il processo di partecipazione #Dolomiti2040 è stato sviluppato su 11 incontri, svoltisi tra maggio e giugno 2015 e strutturati per far incontrare coloro che – a diverso titolo – sono portatori di interessi rispetto alle Dolomiti WHS.

I risultati e le proposte raccolte, attentamente valutate ed ordinate secondo un criterio di fattibilità, hanno costituito il contributo diretto di #Dolomiti2040 alla costruzione della Strategia.

Per consultare i risultati del percorso partecipativo vi invitiamo a leggere il Report Conclusivo.

Premio Fare Paesaggio

L’Osservatorio del Paesaggio della Provincia autonoma di Trento ha istituito il Premio Fare Paesaggio per sostenere la salvaguardia e la gestione del paesaggio alpino in conformità a quanto previsto dalla Convenzione Europea del Paesaggio e come stabilito dal Piano Urbanistico Provinciale del 2008.

P1000991

Il Premio Fare Paesaggio consiste in una Selezione triennale di opere, progetti e iniziative realizzati nel territorio definito dalla Convenzione delle Alpi, che sappiano esprimere obiettivi di elevata qualità paesaggistica e sostenibilità ambientale, quali strumenti di programmazione, iniziative gestionali, interventi di architettura del paesaggio e azioni culturali.

La Selezione, aperta al contesto alpino europeo, è finalizzata a valorizzare esperienze che, con riferimento a problematiche paesaggistiche di interesse per la realtà trentina, si siano distinte per i caratteri innovativi e l’efficacia durevole delle azioni proposte, per la qualità tecnico scientifica ed estetica e per il propositivo ruolo degli enti promotori e della committenza.

Per la Fondazione hanno ritirato il Premio Cesare Micheletti, consulente scientifico della Fondazione e Walter Coletto, rappresentante della Rete del Patrimonio Paesaggistico e delle Aree Protette.

Il video racconto di #Dolomiti2040:

 

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

_icl_current_language

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore