Soci Fondatori

News | Turismo sostenibile per la montagna: il nuovo corso formativo di UNIMONT

Conferenza
17 Gennaio 2018

La Fondazione Dolomiti UNESCO segnala il corso formativo in 

TURISMO SOSTENIBILE PER LA MONTAGNA

Il corso ha la durata di 70 ore ed è organizzato da UNIMONT – Università degli Studi di Milano e coordinato dalla Professoressa Annamaria Giorgi, Università della Montagna e dalla Professoressa Antonella Capriello, Università del Piemonte Orientale. 

Il corso di perfezionamento si prefigge di fornire gli strumenti di base utili per sviluppare e potenziare il business nel settore turistico montano e si rivolge in particolare ai giovani imprenditori, agli stakeholder e alle istituzioni che operano nella Macroregione alpina nell’ambito turistico.

Le domande di ammissione potranno essere presentate dall’11 gennaio 2018 sino all’8 febbraio 2018: scopri le modalità!

Obiettivo del corso

Il corso si propone di esplorare, analizzare e condividere l’evoluzione, i modelli e gli esempi disponibili nell’ambito economico, socio-culturale e naturale collegati al settore a livello internazionale (7 Paesi e 48 Regioni dell’area EUSALP). Si prefigge inoltre di portare in primo piano le potenzialità abilitate dall’uso delle nuove tecnologie, degli strumenti informatici e telematici per la promozione, l’organizzazione e la promozione delle attività turistiche.

Il corso mira a creare le condizioni per possibili sbocchi occupazionali e professionali in tutta la Macroregione Alpina, sarà integralmente erogato in lingua inglese e si rivolge a: tecnici delle attività ricettive e professioni assimilate; organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali; organizzatori di convegni e ricevimenti; animatori turistici e professioni assimilate; agenti di viaggio; agenzie turistiche; guide e accompagnatori naturalistici, esperienziali, culturali e sportivi; guide turistiche; pubbliche amministrazioni.

Requisiti di accesso

Il corso è aperto anche a partecipanti italiani laureatisi in Italia, italiani o stranieri con laurea ottenuta in Austria, Francia, Germania, Liechtenstein, Slovenia, Svizzera, salvo la presentazione della documentazione comprovante il titolo richiesta da bando.

Il corso si rivolge ai possessori di laurea e laurea magistrale conseguita in una delle seguenti classi ex D.M. 270/2004: L-1 Beni culturali; L-3 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda; L-6 Geografia; L-10 Lettere; L-12 Mediazione linguistica; L-15 Scienze del Turismo; L-18 Scienze dell’Economia e della gestione aziendale; L-20 Scienze della Comunicazione; L-21 Scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale; L-22 Scienze delle attività motorie e sportive; L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali; L-26 Scienze e tecnologie agro-alimentari; L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura; L-33 Scienze economiche; LM-1 Antropologia culturale ed etnologica; LM-3 Architettura del paesaggio; LM-10 Conservazione dei beni architettonici e ambientali; LM-12 Design; LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale; LM-43 Metodologie informatiche per le discipline umanistiche; LM-49 Progettazione e gestione dei sistemi turistici; LM-56 Scienze dell’Economia; LM-59 Scienze della comunicazione pubblica, d’impresa e pubblicità; LM-65 Scienze dello spettacolo e produzione multimediale; LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio; LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura; LM-80 Scienze geografiche; LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo; LM-88 Sociologia e ricerca sociale; LM-89 Storia dell’Arte; LM-91 Tecniche e metodi per la società dell’informazione.

Potranno essere ammessi anche laureati e laureati magistrali in altre discipline previa valutazione dei competenti organi del corso.

X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo.
Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto