Soci Fondatori

News | «Nello spirito degli uomini le difese della pace»

monte-piana_Ph.FedericaCattaruzzi World Heritage
30 Marzo 2022

L’UNESCO nacque il 4 novembre 1946 a Parigi, dopo che una ventina di Stati avevano accettato l’Atto costitutivo, redatto un anno prima a Londra, al termine di un percorso avviato da alcune delle Nazioni aderenti già nel 1942, nel pieno del Secondo Conflitto Mondiale. Era chiaro a tutti i fondatori che la definizione di un nuovo ordine internazionale dovesse fondarsi sulla cultura, l’educazione, la comprensione fra i popoli. Anche in nome di quegli stessi principi le Commissioni Nazionali per l’UNESCO in Europa (e non solo) hanno da subito condannato con forza l’attacco all’Ucraina da parte della Federazione Russa, esprimendo solidarietà al popolo ucraino.

Dalle Dolomiti rimbalza l’appello alla pace

Oggi che alle immagini delle città bombardate e della popolazione in fuga si aggiunge il dovere di una risposta solidale verso i profughi che stanno giungendo in Italia, l’appello alla pace sale con forza anche dalle Dolomiti, la cui storia e il cui paesaggio sono stati violentati dal Primo Conflitto Mondiale.

«L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale», ha dichiarato il presidente, Alessio Pascucci, «ha tra i suoi principi fondanti ha la promozione e la diffusione dei valori della pace; esprimo dunque a nome mio e di tutti i membri, tutta la nostra solidarietà al popolo ucraino e a tutti quei cittadini ucraini attualmente in Italia che stanno guardando con dolore e angoscia le immagini provenienti dalla propria terra di origine. A oltre cento anni dalla Prima Guerra Mondiale, in Europa tornano ad esplodere le bombe, gli eserciti tornano ad invadere i confini di altri Stati. Ascoltare le testimonianze di chi è costretto a fuggire, abbandonando le proprie case, la propria quotidianità, è una ferita profonda nel cuore dell’Europa e della democrazia. Davanti a tutto questo, nessuno può voltarsi indietro, nessuno può rimanere inerme, soprattutto chi rappresenta le istituzioni. L’auspicio di tutti i membri dell’Associazione, del Segretariato e di tutte le Istituzioni con essa rappresentate è che si trovi quanto prima una risoluzione al conflitto e cessi l’azione di distruzione e morte alla quale stiamo assistendo».

Parole che attraversano il tempo e lo spazio

«Poiché le guerre hanno origine nello spirito degli uomini è nello spirito degli uomini che si debbono innalzare le difese della pace», si legge nel Preambolo dell’Atto costitutivo dell’UNESCO, «… Poiché la dignità dell’uomo esige la diffusione della cultura e l’educazione di tutti per la giustizia, la libertà e la pace, tutte le nazioni hanno doveri sacri da adempiere in uno spirito di mutua assistenza… Una pace fondata sui soli accordi economici e politici dei Governi non può determinare l’adesione unanime, durevole e sincera dei popoli; per conseguenza, questa pace deve essere costruita sul fondamento della solidarietà intellettuale e morale dell’umanità».

Ph. Federica Cattaruzzi

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Il Sito utilizza cookie di prima parte, di sessione e persistenti, per fornirti i nostri servizi. Questi contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Il Sito utilizza inoltre cookie analitici di terza parte di Google Analytics per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc.). Gli indirizzi IP degli utenti sono raccolti e trattati in forma anonima e le impostazioni del servizio non prevedono la condivisione dei dati con Google. Per maggiori dettagli e informazioni è possibile visitare la pagina del fornitore https://support.google.com/analytics/answer/1011397. Puoi disabilitare in ogni caso i cookie di Google Analytics scaricando uno specifico plug-in del browser reperibile qui: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore