Soci Fondatori

Le Reti Funzionali | Formazione e Ricerca Scientifica

rete_riserve_fassa_2

La Rete della Formazione e della Ricerca Scientifica è coordinata dalla Provincia autonoma di Trento.

L’inserimento delle Dolomiti all’interno del Patrimonio mondiale dell’Umanità nel giugno 2009 ha reso fondamentale l’investimento in formazione permanente per tutti i territori su cui il Bene si estende.

Nella forma organizzativa della gestione a rete della Fondazione Dolomiti UNESCO la Provincia autonoma di Trento ha in carico la responsabilità della Rete della Formazione e della Ricerca Scientifica. La Rete opera sulla base del lavoro del gruppo di coordinamento tecnico composto dai rappresentanti delle Province e delle Regioni dell’area dolomitica interessate al Bene UNESCO con il coordinamento generale della Provincia autonoma di Trento.

Sulla base dei contenuti e del metodo proposti dalla tsm|step_Area UNESCO, che ha il mandato del coordinamento della Rete da parte della Provincia autonoma di Trento, le diverse Province e Regioni mettono a punto un piano di offerta formativa annuale condiviso che valorizzi gli attori dei relativi territori di riferimento e metta al centro l’obiettivo istituzionale di favorire l’apprendimento individuale e collettivo necessario per la conservazione e la valorizzazione del Patrimonio naturale delle Dolomiti.

Le azioni formative e i progetti di ricerca sono organizzati in accordo con ciascuna Provincia ed eventualmente anche attraverso forme di partnership.

Linee guida:

Le linee guida attorno a cui le azioni formative e i progetti di ricerca scientifica vengono strutturati sono:

– la partecipazione attiva delle realtà territoriali e delle popolazioni interessate dal Bene UNESCO;

– la cultura della governance del Bene UNESCO tra gli amministratori e i funzionari dei diversi livelli istituzionali;

– le competenze gestionali orientate all’iniziativa e all’innovazione nei territori del bene UNESCO;

– l’educazione delle nuove generazioni sia nelle scuole che nei contesti territoriali di riferimento;

– l’interdipendenza con gli altri siti naturali italiani e internazionali per lo sviluppo di partnership formative ed educative per favorire culture e forme di gestione innovativa dei patrimoni naturali.

Gli obiettivi della Rete vengono ricavati sia dagli scopi precipui dell’accreditamento UNESCO che dalle scelte di governance e gestione del Patrimonio naturale fatte a livello locale.

Le attività risponderanno altresì alle diverse esigenze dei territori che condividono il Bene Dolomiti UNESCO e si rivolgeranno a target diversi tra cui professionisti, amministratori, funzionari, operatori economici, turistici e ambientali, opinion leader, rappresentanti del mondo del volontariato e dell’associazionismo, tecnici (ingegneri, architetti, geometri, agronomi ed eventuali altre categorie) e cittadini in generale.

Obiettivi previsti:

– favorire nelle comunità e sui territori il riconoscimento delle opportunità dell’accreditamento UNESCO, in particolare per far nascere nuove iniziative economiche e culturali e per potenziare quelle esistenti;

– favorire l’attuazione della Strategia Complessiva di Gestione del Bene Dolomiti UNESCO e dei relativi impegni delle amministrazioni coinvolte;

– concordare, mediante adeguate analisi della domanda di educazione, formazione e aggiornamento, azioni mirate a sostenere specifici progetti di innovazione e sviluppo correlati alla valorizzazione del patrimonio riconosciuto dall’UNESCO;

– rivolgere l’azione formativa ai giovani, alle scuole, agli amministratori, alle categorie economiche, alla cooperazione, alle associazioni, alle organizzazioni non-profit per favorire la crescita di una cultura e di prassi finalizzate a valorizzare i patrimoni UNESCO;

– estendere l’offerta e le azioni educative e formative ai siti naturali UNESCO in Italia e in Europa, mirando a sviluppare interdipendenze, cultura della valorizzazione e prassi innovative.

 

Da #Dolomiti2040 alla Strategia Complessiva di Gestione

Referenti della Reti Funzionali

Articoli correlati

Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previa acquisizione del consenso, cookie analitici e di profilazione, di prima e di terza parte. La chiusura del banner comporta il permanere delle impostazioni e la continuazione della navigazione in assenza di cookie diversi da quelli tecnici. Il tuo consenso all’uso dei cookie diversi da quelli tecnici è opzionale e revocabile in ogni momento tramite la configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Il Sito utilizza cookie di prima parte, di sessione e persistenti, per fornirti i nostri servizi. Questi contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Il Sito utilizza inoltre cookie analitici di terza parte di Google Analytics per raccogliere informazioni sull’utilizzo del Sito da parte degli utenti (numero di visitatori, pagine visitate, tempo di permanenza sul sito ecc.). Gli indirizzi IP degli utenti sono raccolti e trattati in forma anonima e le impostazioni del servizio non prevedono la condivisione dei dati con Google. Per maggiori dettagli e informazioni è possibile visitare la pagina del fornitore https://support.google.com/analytics/answer/1011397. Puoi disabilitare in ogni caso i cookie di Google Analytics scaricando uno specifico plug-in del browser reperibile qui: https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Prima parte2

cm_cookie_dolomiti-patrimonio-mondiale-unesco

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore

Google3

_gat_

_gid

_ga

Scopri di più su questo fornitore